Sconfitta a Monselice: la Da Rold Logistics si spegne sul più bello

Sconfitta a Monselice: la Da Rold Logistics si spegne sul più bello

 

MONSELICE-BELLUNO 3-1

PARZIALI: 23-25, 25-23, 25-22, 25-20.

MONSELICE: Drago 27, De Santi 5, Perciante 6, Perini 20, Trolese 4, Michieli 3; Pinarello (L), Marcolin 3, Dell’Arte, De Grandis, Baratto. Non entrati: Rabacchin, Rizzato (L), Semeraro. Allenatore: G. Cicorella.

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Colussi 1, Boz 21, Candeago 15, Foroni 7, Piazzetta 11, Paganin 9; Martinez (L), Gallina, Della Vecchia, Collalto, Zanolli. Non entrati: Burigo, Da Pian, Gasperin. Allenatore: D. Poletto.

ARBITRI: Silvia Raunich e Irene Casarin.

NOTE. Durata set 30’, 27’, 27’, 31’; totale 1h55’. Monselice: battute sbagliate 15, vincenti 8, muri 7. Belluno: b.s. 14, v. 4, m. 9.

La storia si ripete: da Treviso a Monselice cambia l’avversario, non la sostanza. La Da Rold Logistics sfodera un ottimo approccio alla sfida e conquista il primo set, ma alla lunga si fa rimontare. E cede l’intera posta in palio. Al termine di un match dagli elevati contenuti agonistici, i bellunesi masticano amaro e si macerano nei rimpianti per quello che poteva essere. E non è stato.

Il momento chiave si registra nel terzo round, quando il conto dei parziali è in perfetta parità. E il sestetto di coach Poletto conduce 20-16. A quel punto, però, si spegne la luce: il Monselice, con diverse seconde linee sul parquet, infila un devastante break di 9-2 e, nel finale, completa l’opera mettendo il timbro pure sul quarto set. Vero che Foroni è stato costretto a uscire per un problema al polso e vero pure che il libero Schiano è rimasto sotto le coperte con un febbrone. Ma i due imprevisti non bastano a spiegare un epilogo in calando: «Ora dovremo analizzare a fondo quanto è successo – è il commento del team manager Alessio Bortoluzzi – perché ci siamo disuniti in maniera incredibile. Non ci mancava nulla per vincere. E invece abbiamo rianimato un avversario ormai sul punto di mollare».

Ora, comunque, si volta pagina. E il pensiero corre già al prossimo impegno in campionato: sabato prossimo, al De Mas, contro i padovani dell’Aduna.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su