“Settimane del patrimonio culturale”: sei musei bellunesi coinvolti

“Settimane del patrimonio culturale”: sei musei bellunesi coinvolti

La sezione di Belluno partecipa alla campagna delle “Settimane del patrimonio culturale” di Italia Nostra segnalando sei musei, da valorizzare e da sostenere dopo la prolungata chiusura dovuta al Covid.

Quali sono? Il Museo della pietra e degli scalpellini di Castellavazzo, quello di Palazzo Corte Metto ad Auronzo, il Museo del ferro e del chiodo un Val di Zoldo, l’Etnografico degli Zattieri del Piave a Codissago, il Museo Agricolo Zugni Tauro de Mezzan di Feltre e l’Interattivo delle Migrazioni a Belluno.

«Alla riapertura – spiega la presidente nazionale di Italia Nostra, Ebe Giacometti – i musei dovranno puntare sulla fruizione di prossimità, intensificando i servizi culturali che già forniscono ai cittadini italiani residenti nelle immediate vicinanze. Inevitabilmente il museo dovrà aprirsi e diventare il salotto di casa, dove andare a fare due passi, da soli o in compagnia ma ripetutamente e lentamente, senza la ressa dei grandi eventi espositivi. Forse, chissà, impareremo a conoscere bene i tesori che conservano le strutture museali che abbiamo dietro casa». 

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su