Pasto a due passi dal centro abitato: il lupo attacca a Canevoi

Pasto a due passi dal centro abitato: il lupo attacca a Canevoi

 

Il lupo pasteggia in paese. E fa strage, non tanto di pecore, quanto di feti. Gli ovini gravidi, spaventati dall’assalto, hanno perso i piccoli che portavano in grembo. Succede a Ponte nelle Alpi. 

Nella notte tra domenica e lunedì, il grande predatore ha visitato una stalla di Canevoi, in pieno centro abitato, a due passi dalla torrefazione Puertorico. Il proprietario degli animali (una decina di ovini, tenuti soprattutto per la pulizia dei prati) ha fatto appena in tempo a vedere passare il lupo, poi ha dovuto fare i conti con i cadaveri delle sue bestie. A terra, ammazzata e divorata dal lupo, è rimasta una pecora. Un’altra è stata azzannata, ma non è morta. I danni più grandi però riguardano alcune pecore che erano in attesa di partorire. Per lo spavento, due hanno perso il feto.

Sul posto sono intervenuti il veterinario e la Polizia Provinciale, per i rilievi del caso. Non è la prima volta che il lupo pasteggia sulla pedemontana sotto il Nevegal. È la prima volta, però, che arriva così vicino alle case. E adesso l’allevatore sta meditando se abbandonare o meno quello che è un hobby, utile però alla manutenzione del territorio. Questa sera, intanto, la paura a uscire di casa per andare nel ricovero delle bestie era tanta.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su