Eppur si scia: apre la Coca Bassa e la stagione invernale può finalmente partire

Eppur si scia: apre la Coca Bassa e la stagione invernale può finalmente partire

I cannoni hanno fatto il loro dovere: da oggi si può sciare in Nevegal. Perché c’è una lingua bianca in mezzo al verde spento dei prati. È la Coca Bassa. Meglio tardi che mai. A metà gennaio, si può sciare. A ranghi ridotti, certo. Ma dal nulla a cui sembrava destinato il Nevegal in questo anno di transizione si passa a qualcosa. E non è poco.

Nei giorni scorsi le alte temperature sembravano aver gettato un macigno sull’inverno del Colle. Invece, la tregua assicurata dall’inversione termica, l’abbassamento delle temperature e il lavoro paziente dell’impianto di innevamento hanno fatto il loro dovere. La Coca Bassa (solo questa al momento) è stata tirata a lucido. E l’Alpe ha dato l’annuncio urbi et orbi attraverso i suoi canali: si può sciare.

La pista si somma al Campo Scuola, attivo già da qualche giorno e pieno di baby sciatori condotti dalla Scuola Sci Nevegal, che come ogni anno riesce a fare il pieno di iscritti. Niente di strano, il Colle dei bellunesi si conferma la prima stazione sciistica per chi sale dalla pianura e anche quella in cui si muovono i primi passi, prima di passare alle piste di Alleghe, Zoldo, Falcade e Cortina. 

Alla neve artificiale potrebbe aggiungersi anche una spolverata di neve naturale. Le previsioni Arpav assicurano qualche fiocco bianco. E c’è già chi chiede all’Alpe se potrà aprire anche la Coca Alta e il resto del comprensorio. Difficile che le precipitazioni siano sufficienti a innevare consistentemente le piste. Di sicuro la speranza di neve è sufficiente a confermare il grande affetto per il Nevegal.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su