Attenzione in montagna: pericolo valanghe ancora molto alto

Attenzione in montagna: pericolo valanghe ancora molto alto

Solo sole e cielo terso. Con una invitantissima coperta di neve fresca. Lo scenario ideale per una gita con le ciaspe o un’escursione di scialpinismo. Attenzione però, meglio evitare di mettersi in situazioni a rischio. E il pericolo è parecchio elevato in montagna. Il Centro Valanghe di Arabba dice che oggi il livello è ancora alto, pericolo al grado 3 – marcato. E la situazione resterà così fino almeno a domani (martedì 26).

«Oggi il problema tipico valanghivo è rappresentato dalla neve fresca e dalle valanghe da slittamento – scrive il bollettino neve e valanghe -. Lungo i percorsi abituali sono possibili distacchi di grandi valanghe che localmente posso raggiungere il fondovalle. Da lunedì 25 il pericolo di valanghe sarà in progressivo calo fino a marcato (grado 3), ma con il rinforzo del vento da nord-ovest, in quota si formeranno nuovi depositi di neve ventata che saranno critici e il loro distacco sarà possibile già con debole sovraccarico».

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su