Treviso alza il muro: respinta la Da Rold Logistics, priva di Candeago

Treviso alza il muro: respinta la Da Rold Logistics, priva di Candeago

TREVISO-BELLUNO 3-1
PARZIALI: 22-25, 25-14, 25-19, 25-18. 
VOLLEY TREVISO: Dal Col 9, Porro 2, Crosato 14, Comacchio 9, Cavasin 17, Ceolin 11; Milini (L). Non entrati: Pizzol, Maggio (L), Pegoraro, Bellia, Novello, Codato. Allenatore: M. Zanin. 
DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Colussi 1, Boz 19, Gallina 4, Foroni 6, Piazzetta 9, Paganin 7; Schiano (L), Della Vecchia 1, Collalto, Martinez (L), Da Pian, Gasperin, Burigo 3. Allenatore: D. Poletto. 
ARBITRI: Stefania Petrera e Lucia Grassi. 
NOTE. Durata set 27’, 24’, 27’, 25’; totale 1h43’. Treviso: battute sbagliate 18, vincenti 6, muri 16. Belluno: b.s. 11, v. 6, m. 9.

Un set celestiale non basta per spremere punti dalla trasferta di Treviso: la Da Rold Logistics Belluno esce sconfitta nel punteggio, ma non nell’atteggiamento, dal confronto d’alta classifica contro la seconda della classe. Un avversario che, in organico, può vantare un campione del mondo Under 19 come il palleggiatore Paolo Porro.

Insomma, l’impegno era già tosto sulla carta. Ed è diventato proibitivo quando, dal mazzo bellunese, è sparito l’asso: ovvero, Giovanni Candeago. Il talentuoso schiacciatore non è nemmeno partito per la Marca. E si è dovuto arrendere alla febbre. 

Eppure, anche in assenza di “Candy”, l’approccio della Drl è magistrale: quadrata, precisa, concerta, la formazione di coach Poletto non sbaglia un colpo. Almeno in avvio, perché dal secondo parziale inizia un’altra gara. E il Volley Treviso prende il sopravvento, alzando prepotentemente il livello del muro e della battuta. Nella metà campo dolomitica, inevitabilmente, cala il buio, mentre gli orogranata prendono in mano il volante del match e non lo mollano più fino al traguardo. Nonostante la grande prova di Boz, l’ultimo ad arrendersi con i suoi 19 punti, arricchiti da un ace e un muro. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
Boz
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su