Limana avanti tutta: fa suo lo scontro diretto e blinda il secondo posto

Limana avanti tutta: fa suo lo scontro diretto e blinda il secondo posto

LIMANA-SILEA 3-2 
PARZIALI: 25-20, 21-25, 25-19, 16-25, 15-13. 
SCP LIMANA: Fiabane 3, Baldessin 11, Mares 20, Maschio 16, Andrich 12, Bellotto 5; Susanna (L), Alice De Barba (L), Cadorin, Sommacal 3, Alessia De Barba, De Pizzol, Caliri. Allenatore: M. De Grandis. 
SILEA: Alessandria, Tognon, Zangrando, Pizzolato, Stocco, Carta, Di Fonzo, Borsato, Possamai, Lunardelli, Perin, Soneghet (L), Gallob (L). Allenatore: M. Caldetto.

Il vestito da vice capolista calza a pennello a questa Scp Limana. Le ragazze di Max De Grandis respingono l’assalto della terza forza del torneo e cementano la piazza d’onore: ora i punti di vantaggio sul Silea sono saliti a 4.

Ma non è stato facile scrollarsi di dosso una signora squadra come quella trevigiana, dotata di alcune buone individualità e capace di esprimere un volley redditizio. Al Palimana, però, non si passa. Anche perché Nausicaa Maschio (16 punti) è la solita sicurezza, mentre Martina Mares (top scorer di serata a quota 20) si erge a protagonista nel tie-break e inchioda a terra 5 palloni: uno più pesante dell’altro. Senza considerare la regia di Laura Fiabane, il cui ritorno, dopo l’assenza forzata del sabato precedente, si è rivelato determinante. 

Gioisce, e ne ha ben donde, il presidente Tiziano Sommacal: «Il secondo posto al termine del girone d’andata ci dà grande soddisfazione». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su