Storia, arte e Natale: la proposta di Limana per il week-end

Storia, arte e Natale: la proposta di Limana per il week-end

Doppio appuntamento a Limana. Arte, storia e Natale si intrecciano nella proposta per domani, sabato 7 dicembre. Una proposta quanto mai interessante. Perché per tutta la mattina e fino al primo pomeriggio sarà aperta la chiesa di Santa Barbara nella frazione di Pieve. Uno scrigno di enorme valore, già sede arcipretale e soprattutto una delle più antiche chiese dell’intera Valbelluna. Tra l’altro, la chiesetta, tra ‘400 e ‘500 ebbe come pievano Pierio Valeriano Bolzanio, umanista e teologo di fama, collaboratore del tipografo veneziano Aldo Manuzio e segretario personale di papa Clemente VII. Pierio Valeriano poi fu tra i primi a diffondere in Europa la coltura dei fagioli, visto che ne riportò a Belluno alcuni, sbolognatigli dal papa che li aveva ricevuti in dono dai reali spagnoli e non sapeva che farsene. Insomma, la visita alla chiesetta di Santa Barbara diventa un vero e proprio tuffo nella storia bellunese e non solo, del Cinquecento. 

La proposta arriva dal gruppo Fai giovani di Belluno. Le visite, una ogni mezzora, andranno avanti dalle 9 alle 12 e poi dalle 13.30 alle 14.30. 

Ma non finisce qui. Perché basterà spostarsi nel centro del paese per illuminare il Natale. Nel vero senso della parola: alle 17, davanti al municipio, verrà acceso l’albero che i bambini delle scuole materne ed elementari del Comune stanno allestendo proprio in questi giorni. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su