Soffre, ma vince: Feltre prosegue la sua marcia in vetta

Soffre, ma vince: Feltre prosegue la sua marcia in vetta

CARBONERA-FELTRE 2-3
PARZIALI: 18-25, 25-16, 21-25, 25-20, 8-15.
CARBONERA: Dalla Francesca 10, Carrara, Antoniol 2, Zanier 13, Biasuzzi 2, Roma 6, Micheletto 11, Scapin 8, Maso, Zanatta 6, Brunello (L), De Vido (L). Non entrata: Bergamo.
CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE: Turrin 1, Zannin 6, Marcon 3, Orsingher 4, Faoro 6, Schenal 12, Dal Farra 4, Merz, Schiavo 17, Decet (L), Natalone. Non entrate: Loss, Politi. Allenatore: G. Carpene.
NOTE. Carbonera: battute sbagliate 10, errori 23. Feltre: battute sbagliate 16, errori 24.

Lo status di grande squadra si raggiunge quando dimostri di “saper soffrire”. E rimani a galla nei momenti di difficoltà, senza mollare di un centimetro. Vero. Verissimo. Così come è vero che la Pallavolo Feltre è a tutti gli effetti una grande squadra. Almeno per quanto riguarda la serie D femminile: un torneo in cui le ragazze di Giulio Carpene vantano un ruolino da capogiro. Otto vittorie in 9 incontri e il primato solitario con 4 lunghezze di margine sulle seconde.
L’ultimo urrà in ordine di tempo matura a Carbonera, dove il sestetto targato Cassa Dolomiti Rurale fatica a scrollarsi di dosso un avversario ostico, arcigno e particolarmente insidioso al servizio come il Carbonera. Ma, alla lunga, emerge il maggior spessore delle feltrine. E il tie-break sfocia nel più classico dei lieto fine per Schiavo e compagne. A proposito di Schiavo, Fiona nobilita il suo tabellino con 17 punti, seguita da Schenal a quota 12.
Feltre continua a correre. E non ha alcuna intenzione di fermarsi.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su