Feltre sbanca Scorzè e vola di nuovo in testa: scavalcato il Sedico. E il Trichiana lotta

Feltre sbanca Scorzè e vola di nuovo in testa: scavalcato il Sedico. E il Trichiana lotta

 

SCORZÈ-FELTRE 1-3

PARZIALI: 21-25, 25-23, 16-25, 21-25.

CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE: Faoro 8, Zannin 18, Schiavo 21, Schenal 15, Marcon 2, Orsingher 5; Natalone (L), Casanova (L), Dal Farra, Bugana 1, Decet (L). Non entrate: Merz, Turrin, Loss. Allenatore: G. Carpene.

NOTE. Feltre: battute sbagliate 4, errori 15.

La Cassa Rurale Dolomiti Feltre si riprende la vetta della graduatoria. E, a Scorzè, raccoglie tre punti pesantissimi di fronte a una compagine coriacea come la Libertas. Decisive le attaccanti di palla alta: Schiavo (miglior realizzatrice di serata a quota 21), Zannin e Schenal confezionano in totale 54 punti. Nel primo set, alle feltrine basta un break di 4-0 (da 12-12 a 16-12) per scavare il solco decisivo, mentre nel secondo le atlete di Carpene non riescono a mantenere il vantaggio e, sul 23-21, vedono sfrecciare via le avversarie. Ma è un episodio, perché dal terzo parziale Zannin e compagne riprendono in mano il timone del match. E non lasciano scampo alle padrone di casa: per il Feltre è l’undicesimo urrà stagionale.

 

MORIAGO-SEDICO 3-2

PARZIALI: 21-25, 25-22, 25-13, 22-25, 15-12.

GIESSE SEDICO: Scopel 4, Fagro 15, Del Din 10, Zago 1, De Barba 10, Barp 14, Zallot (L), De Biasio (L), Olivier 7, Gardelliano 3, Corte 1, Buzzatti 2, Lotto. Allenatore: G. De Salvador.

NOTE. Sedico: battute sbagliate 8, vincenti 5.

Era una delle trasferte più ostiche del campionato. E alla fine, tutto sommato, il punto che muove la classifica non è da disprezzare, anzi. Il Vidor riesce però a interrompere la striscia positiva del Giesse: l’ultima sconfitta delle sedicensi risaliva al 7 dicembre (3-1 con l’Aurora, poi cinque successi in sequenza). Fino a quando le ragazze di Josh De Salvador hanno giocato a ritmi alti, a tratti vertiginosi, sono riuscite a mantenere il controllo della sfida. Ma il sestetto di Moriago si è confermato un osso particolarmente duro. E il quinto set ha sorriso proprie alle trevigiane.

 

PIAVE-TRICHIANA 3-0

PARZIALI: 25-20, 25-22, 25-15.

CI.A.GI COMPRESSORI TRICHIANA: Canova 8, Biz 13, Dall’Asen, Tamburlin, De Paoli 6, Cavallet, Sacchet 3, Gelso 2, Costa 6, Bianchet (L), Scarton (L). Allenatore: A. Bassanello.

Un gran bel Trichiana mette in seria difficoltà un avversario quotato e di spessore come il Piave. E poco importa se è maturato uno stop in tre set: la strada imboccata dal Ci.A.Gi Compressori sembra essere quella giusta. Perché è la strada che porta alla permanenza in serie D. Da applausi, in particolare, i primi due parziali: sia a livello tecnico, sia in termini di atteggiamento.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su