Scopel, la regia è da Oscar. E il Giesse Sedico è a -1 dalla vetta

Scopel, la regia è da Oscar. E il Giesse Sedico è a -1 dalla vetta

CARBONERA-SEDICO 1-3
PARZIALI: 22-25, 17-25, 25-23, 19-25. 
CARBONERA: Scapin 10, Dalla Francesca 11, Antoniol 11, Roma 12, Maso 3, Carraro 3, Zanier 3, Bergamo 3, Vanin, Piccolomini, Brunello (L), Zanatta (L). Allenatore: De Pieri.  
GIESSE SEDICO: Scopel 4, Fagro 8, Del Din 8, Zago 6, De Barba 11, Barp 10; De Biasio (L), Zallot (L), Corte 2, Olivier 2. Non entrate: Gardelliano, Lotto. Allenatore: G. De Salvador. 
NOTE. Carbonera: battute sbagliate: 13, vincenti 16. Sedico: b.s. 10, v. 11. 

Espugnato anche il parquet di Carbonera: il Giesse Sedico approfitta del passo falso della capolista Feltre. E, dopo aver incamerato il bottino pieno nel confronto in terra trevigiana, si porta a una sola lunghezza dal primato. 

Di fronte a un avversario particolarmente ostico al servizio, il Giesse si è affidato alla sapiente regia della sua capitana Federica Scopel, abile a smistare il gioco e a coinvolgere ogni componente del gruppo. In particolare le attaccanti di palla alta, che hanno sfoderato buonissime percentuali. 

Tutte, indistintamente, hanno fissato il loro mattoncino per costruire un successo preziosissimo: comprese le giovani Corte e Olivier, entrate a partita in corso. Bene anche Barp e Carlotta De Barba, che chiudono in doppia cifra e totalizzano 21 punti in due. 

Sedico continua a correre. E la cima della graduatoria è a un soffio. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su