Reti metalliche e consolidatori: conclusi i lavori di messa in sicurezza a Mori

Reti metalliche e consolidatori: conclusi i lavori di messa in sicurezza a Mori

 

Conclusi i lavori a Mori (Gosaldo): la Provincia ha completato la sistemazione di una frana. In dopo più di 30 giorni di cantiere, sono state ripristinate le condizioni di sicurezza di un abitato, che era stato interessato da una colata nel mese di novembre. La situazione di dissesto si era generata all’indomani della tempesta Vaia, ma è stata pesantemente aggravata dalle ultime piogge autunnali.

«Siamo intervenuti in somma urgenza e a distanza di poco più di un mese possiamo chiudere l’operazione – commenta il consigliere provinciale delegato alla Difesa del Suolo, Massimo Bortoluzzi -. Purtroppo il territorio provinciale presenta numerose situazioni di dissesto, manifestatesi dopo Vaia. La programmazione provinciale, nonostante le carenze di organico e le difficoltà numeriche del personale, sta cercando di intervenire con puntualità ed efficacia, soprattutto nelle aree più periferiche, in modo da garantire sicurezza ai cittadini».

Il dissesto di Mori si sviluppava su una superficie di circa 600 metri quadrati. Prima dell’intervento vero e proprio, i tecnici incaricati hanno dovuto realizzare una pista provvisoria di cantiere, in modo da agevolare la logistica dell’operazione, resa complicata dalla presenza di un’abitazione proprio nei pressi della nicchia di distacco della frana. Proprio per questo, è stato eseguito il consolidamento di tutto il versante, con l’installazione di reti metalliche e 9 consolidatori cosiddetti “a ombrello”; sono state posate anche alcune canalette in lamiera per lo scolo delle acque. L’operazione è costata circa 200mila euro.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su