«Più flipper, meno slot: sconfiggiamo la ludopatia»

«Più flipper, meno slot: sconfiggiamo la ludopatia»

«Ben venga la cordata di provvedimenti tra i Comuni della Valbelluna e del Feltrino per la lotta all’azzardo e alla ludopatia». Ad affermarlo è Monica Mazzoccoli, responsabile del Circolo Città di Belluno per Fratelli d’Italia. «Di sicuro i nuovi limiti all’orario di apertura e la maggiore attenzione ala distanza dai luoghi sensibili, sono misure efficaci, per quanto probabilmente non risolutive. Ricordiamo che nella primavera 2017, a Belluno, è stato approvato un regolamento per le sale da gioco, al quale però non è mai seguita un’ordinanza comunale. Siamo quindi felici di sapere che il sindaco Massaro si sia impegnato a completare entro la fine di quest’anno il regolamento emesso due anni fa. Attendiamo fiduciosi».

ADOTTA UN FLIPPER
La battaglia contro il gioco d’azzardo è solo alle battute iniziali: «Tutte le prescrizioni sulla materia andranno vigilati con severità. L’auspicio è che il Comune possa studiare misure incentivanti, in termini economici, per aiutare quegli esercizi desiderosi di compiere un gesto eticamente corretto: ovvero, eliminare le “macchinette”». A suggerirlo è anche il video-promo lanciato da Fratelli d’Italia: «Si intitola “Adotta un flipper” e, attraverso il filmato, si invitano i proprietari di locali e bar a ripristinare flipper, vecchi videogame o il classico calcio balilla, favorendo così anche la socializzazione fra le persone. La lotta alla ludopatia e all’azzardo si può vincere: tutti insieme». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su