Opportunità olimpiche: tavola rotonda tra politica e imprese, organizza Confindustria

Opportunità olimpiche: tavola rotonda tra politica e imprese, organizza Confindustria

Assemblea generale con larga partecipazione di presidenti. Sotto i riflettori, le Olimpiadi 2026 e le chance per il territorio dolomitico. È il programma dell’incontro organizzato da Confindustria Belluno Dolomiti per martedì 28 gennaio. Alle 15 ci sarà l’assemblea generale degli industriali. Eccezionalmente al Teatro Comunale. Il motivo? Lo spiegano il titolo e gli ospiti. “Giochi di squadra. Imprese, crescita e territorio” il leit motiv del pomeriggio, che vedrà sul palco Vincenzo Boccia (presidente di Confindustria), Luigi Abete (presidente Luiss Business School), Alessandro Benetton (presidente Fondazione Cortina 2021), Giovanni Malagò (Presidente Coni), Luca Zaia (presidente della Regione Veneto) e Antonio Rossi (sottosegretario con delega ai grandi eventi sportivi per la Regione Lombardia).

Ad aprire i lavori di assemblea, l’altra presidente, Lorraine Berton, che dirige gli industriali bellunesi. Toccherà a lei fare una sintesi del suo primo anno di mandato guardando ai tanti obiettivi futuri, su tutti le Olimpiadi del 2026. «Evento che non dovrà essere un fine, ma uno strumento utile a programmare il futuro del nostro intero territorio, di ogni sua singola vallata, dal Cadore-Comelico al Feltrino, passando per Agordino, Valbelluna, Alpago – afferma Berton -. Più in generale, parleremo delle nostre priorità e chiederemo impegni precisi alla politica. Sarà un’assemblea concreta con messaggi forti e chiari perché l’impresa di montagna deve poter vivere e creare benessere, non sopravvivere. Il mondo industriale bellunese c’è e come sempre è pronto a fare la sua parte».

“2026: in che mondo vivremo?” sarà il tema della relazione di Francesco Morace, presidente di Future Concept Lab, che fungerà da premessa alla tavola rotonda sullo sport e i grandi eventi e sul loro impatto economico sui territori, cui prenderanno parte Alessandro Benetton, Gianpietro Ghedina (sindaco di Cortina), Giovanni Malagò, Antonio Rossi e Luca Zaia. A concludere i lavori sarà il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su