Liapiave ribaltata: il San Giorgio Sedico è di nuovo in vetta alla classifica

Liapiave ribaltata: il San Giorgio Sedico è di nuovo in vetta alla classifica

 

SAN GIORGIO SEDICO-LIAPIAVE 4-3 
GOL: pt 7’ Cofini, 12’ Grandin, 22’ Bounafaa, 42’ Vigo su rigore, 48’ Sakajeva; st 3’ Buonafaa, 12’ Moretti.
SAN GIORGIO SEDICO: Speranza, Pedrini (st 31’ Vallata), Malacarne, Vigo, Rimoldi, Loat (st 1’ Tibolla), Sakajeva (st 48’ Bez), Coin (st 31’ Mihali), Bidogia (st 37’ De Carlo), Pilotti, Bounafaa. Allenatore: A. Pontarollo. 
LIAPIAVE: Rigo, Cappelletto (st 1’ Roma), Bortot, Moretti (st 37’ Pettena), Cofini, Basei, Facca (st 21’ Visentin), Grandin, Bin, Furlan, Castaldo. Allenatore: M. Tossani. 
ARBITRO: Selva di Alghero (assistenti: Salviato di Castelfranco e Noushehvar di Padova). 
NOTE. Ammoniti: Coin, Cofini, Facca, Grandin, Pedrini, Basei, Pontarollo, Pilotti. Angoli: 5-7. 

Salto in alto: da terzo a primo in classifica. Liventina e Portogruaro superate di slancio, Liapiave sconfitta sul campo. E il San Giorgio Sedico è di nuovo davanti a tutti nel campionato di Eccellenza. L’aggancio in vetta è figlio di una vittoria dalle mille emozioni. E marchiata a fuoco dal talento di Buonafaa, autore di una doppietta. 

Ma andiamo con ordine: gli ospiti partono a mille e, nell’arco di 5’, confezionano due reti. La prima, sugli sviluppi di un corner, la realizza Cofini, la seconda è opera di Grandin. Strada tutta in salita per i padroni di casa? Non proprio, perché Bounafaa riapre subito l’incontro e sfrutta al meglio un invito di Bidogia. L’undici di Pontarollo continua a spingere e trova il pareggio a ridosso dell’intervallo: dal dischetto, è glaciale Vigo. Ma il San Giorgio Sedico non è sazio e, nel recupero, confeziona addirittura la rete del clamoroso sorpasso: la firma è di Sakajeva. Al rientro dagli spogliatoi, è ancora Buonafaa ad autografare il tabellino dei marcatori e a calare il poker. A poco vale la punizione (deviata) di Moretti per il 4-3 conclusivo. 

Sulla vetta più alta del girone B di Eccellenza, sventola ancora la bandiera biancorossoceleste. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su