Bellunesi nel mondo in lutto: è morto Gianluigi Bazzocco

Bellunesi nel mondo in lutto: è morto Gianluigi Bazzocco

L’Associazione Bellunesi nel Mondo piange la scomparsa di Gianluigi Bazzocco, presidente della Famiglia ex emigranti di Fonzaso.

Aveva solo di 71 anni ed è una grave perdita per l’Abm e per il circolo che rappresentava.

La sua storia di lavoro ed emigrazione inizia appena finita la quinta elementare. Segue, infatti, sua madre che lavorava in un albergo in Cadore. Faceva il fattorino e qualche lavoretto. Questo si è ripetuto per diverse estati, fino ai 14 anni. Terminate le medie ha deciso di frequentare una scuola alberghiera in un collegio a Trento. 

Terminato il biennio, la prima stagione è subito all’estero, al “Graf Zeppelin” di Stoccarda, chiamato “l’albergo della Regina” perché vi aveva soggiornato la Regina d’Inghilterra. Lì comincia a conoscere vari personaggi importanti: la famiglia Bosch, ad esempio. Conclusa la stagione, andò al Bauer a Venezia e vi rimane per circa diciannove mesi, per poi prestare il servizio di leva. Quindi parte per la Germania per lavorare in una gelateria, poi ancora al Bauer e, successivamente, in Svizzera in un albergo situato in una stazione sciistica in cui si svolgevano anche gare internazionali e dove conobbe la squadra maschile e femminile austriaca. Dopo diverse esperienze sempre nel settore alberghiero, prende in gestione un bar-pensione-trattoria a Farra di Feltre assieme a suo fratello, ma il destino lo porta ancora all’estero. Va a lavorare nei battelli che sul fiume Reno percorrevano la tratta Basilea-Rotterdam o Basilea-Amsterdam e poi il posto al mitico “Orient Express”, il treno di lusso frequentato da un’infinità di personaggi di fama mondiale. Dopo sette anni e più di un milione di chilometri, va a gestire per dieci anni un rifugio nel Bellunese. 

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su