Alla scoperta di gioielli nascosti, visite guidate alle chiese del Centro Cadore

Alla scoperta di gioielli nascosti, visite guidate alle chiese del Centro Cadore

Scrigni di storia e di perle artistiche. Ma anche contenitori di tradizioni centenarie. Per il mese di agosto aprono le chiesette del Centro Cadore, quelle che spesso sono chiuse e incuriosiscono fin da fuori chi passa per la statale. 

Le visite guidate sono organizzate dalla Pro loco Valle di Cadore, in collaborazione con le parrocchie. Quattro giovedì di fila, per tutto il mese di agosto. Altrettante le chiese che verranno aperte e spiegate.

Si comincia giovedì prossimo (4 agosto) a San Bartolomeo, in quel di Nebbiù, dove sarà l’architetto Gianmarco Da Vià (progettista e direttore dei lavori di restauro conservativo) a spiegare i tesori contenuti nella chiesetta. Ritrovo alle 17.

Il secondo appuntamento sarà per giovedì 11 agosto, con tappa alla chiesa della Beata Vergine a Molinà (in foto). Ritrovo alle 16.30 a Vallesella.

Terza tappa alla chiesetta della Santissima Trinità (località Zovai), il 18 agosto, prima della chiusura ai Santi Andrea e Giovanni a Damos, il 25 agosto.

Informazioni e prenotazioni alla Pro loco di Valle (0435 501527; valledicadoredolomiti@gmail.com). 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
News In Quota
Torna in alto