Turismo, sport e ospitalità: due eventi per guardare con fiducia al futuro

Turismo, sport e ospitalità: due eventi per guardare con fiducia al futuro

Tutto è ormai pronto, a Longarone Fiere, per la seconda edizione di Expo Dolomiti HoReCa e la sesta di Dolomiti Show. Due manifestazioni che tornano in tandem, per sostenere lo sviluppo a tutto tondo dell’ospitalità dolomitica. Previsto per lunedì 10 ottobre alle ore 11 il taglio ufficiale del nastro con la partecipazione di due grandi testimonial, Paola Pezzo e Kristian Ghedina.

Il consigliere provinciale Simone Deola non ha dubbi: «L’asset turistico del nostro territorio si trova di fronte a un bivio, dettato dalla grande difficoltà del periodo: i rincari energetici rischiano di provocare conseguenze ancora peggiori di quelle causate dalla pandemia. Pertanto, riuscire a organizzare un momento di confronto tra i portatori di interesse nella galassia del turismo è importantissimo. La scorsa settimana la Provincia ha varato un ordine del giorno sui rincari energetici, chiedendo prese di posizione da parte della politica nazionale: l’obiettivo è tutelare il comparto ricettivo e produttivo. Credo che l’occasione di Dolomiti Show sia un ulteriore spinta per affrontare il tema e ragionare del futuro del turismo. Grazie a Longarone Fiere che rappresenta sempre un motore straordinario di iniziative di questo genere». 

A coordinare i lavori, il direttore di Dolomiti Show, Mauro Topinelli: «Anche quest’anno ospitiamo il Buy Veneto speciale montagna, fortemente voluto dalla Regione Veneto. Lunedì 10 ottobre saranno presenti a Longarone Fiere 20 buyer che incontreranno strutture ricettive e operatori turistici della provincia: un’opportunità unica per presentare l’offerta turistica del nostro territorio. Dolomiti Show darà continuità al tema del turismo accessibile presentando le azioni concrete che sono state realizzate nell’ultimo anno. In più, ospiterà la mostra fotografica della Fondazione Dolomiti Unesco “Straordinaria Bellezza”». 

La grande novità è legata a “Dolomiti Sport”: «Il primo intento – spiega il presidente di Longarone Fiere, Gian Angelo Bellati – è quello di lanciare la candidatura del Veneto a Regione europea dello sport del 2024. Secondo, è sicuramente la promozione del 2026. Un momento importantissimo per le Olimpiadi». 

La fiera sarà aperta da lunedì 10 a mercoledì 12 ottobre (orario: 10-18.30) e l’accesso sarà riservato agli operatori di settore e su invito.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su