Trasferta amara: la Canottieri imbrigliata da un tiro libero

Trasferta amara: la Canottieri imbrigliata da un tiro libero

 

OLYMPIA ROVERETO-CANOTTIERI BELLUNO 5-4

GOL: pt 3’24” Savi, 12’07” Fratacci, 19’57” Marisa; st 10’07” Dal Farra, 10’21” Pupuleku, 12’38” Fratacci, 15’27” Savi, 16’30” Rotta, 18’14” Frisenna (tiro libero).

OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Zanini, Voltolini, Fratacci, Marisa, Frisenna, Moufakir, Tenca, Tita, Granello, Tonini, Pupuleku. Allenatore: Massimo Cristel.

CANOTTIERI BELLUNO: Dalla Libera, Prizzon, Laforgia, Chaoui, Savi, Reolon, Dall’O’, Dal Farra, Juan Moreno, Rotta, De Battista, Del Prete. Allenatore: Alessio Bortolini.

ARBITRI: Falso di Formia e Berretta Perrotta di Pinerolo.

NOTE. Espulso Tenca al 9’41” st per gioco scorretto. Allontanato Calvi al 10’  st per proteste. Ammoniti: Dal Farra, Rotta, Pupuleku, Fratacci, Juan Moreno.

Gli episodi condannano la Canottieri. Per i Bortolini boys l’ultima partita del 2019 è indigesta. Per come matura la sconfitta. Ma anche per la classifica, che vede un ritorno di fiamma proprio del Rovereto; i trentini ora incalzano la squadra bellunese, ad appena un punto di distanza. Certo, le posizioni critiche sono lontane. Ma rischiano di esserlo anche eventuali sogni di gloria.

Eppure il match si mette bene. Pronti, via: a 3’ dall’inizio è Savi a portare in vantaggio la Canottieri, bravo a sfruttare un corner di Reolon. La reazione del Rovereto stenta. Alla fine però arriva e vale l’1-1. Proprio sulla sirena, ecco la doccia fredda: punizione e 2-1 per i padroni di casa.

Nella ripresa l’equilibrio regna sovrano fino al gol di Dal Farra, che rimette il punteggio in parità, grazie anche alla superiorità numerica (espulsione di Tenca per fallo su Juan Moreno). Solo che il 2-2 regge il tempo di un applauso. Poi, dopo 14 secondi, Pupuleku riporta avanti i trentini e un paio di minuti dopo Fratacci allunga. Qui la Canottieri fa vedere di che pasta è fatta. Potrebbe disunirsi. Invece accorcia con Savi e pareggia con Rotta. Potrebbe cominciare l’ennesima versione di una partita multiforme. I Bortolini boys sembrano averne di più. Ma sono carichi anche di falli. E regalano all’Olympia il tiro libero. Frisenna non lo sbaglia e la Canottieri esce sconfitta. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su