Sci di notte: Alpe non molla la tradizione della Coca bassa illuminata a giorno

Sci di notte: Alpe non molla la tradizione della Coca bassa illuminata a giorno

Bello di notte: il Nevegal splende, nonostante tutto. Da stasera (venerdì 24 gennaio) partono le sciate in notturna.

Sono anni ormai che il Colle dei bellunesi propone l’illuminazione a giorno della Coca bassa e lo sci in orario serale. E ogni volta la pista fa il pieno di sciatori. L’Alpe si augura che possa essere così anche quest’anno. Ecco perché stasera la lingua bianca sarà tirata a lucido. Non è un modo come un altro per continuare a far suonare l’orchestra mentre la nave sta affondando: è la volontà tenace di non far morire il Nevegal neppure in una stagione disgraziatamente di transizione. 

La ski area è attiva a metà servizio, perché l’inversione termica e il meteo non hanno consentito di innevare altre parti del comprensorio. La new.co che dovrebbe rilevare l’attuale gestione degli impianti, con iniezione di risorse fresche e grandi speranze, tarda a nascere. Ma intanto il Colle va avanti. Stasera anche dalle 20 alle 22.30.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su