Parata di campioni al Comunale: per le Olimpiadi 2026 arrivano gli Azzurri d’Italia

Parata di campioni al Comunale: per le Olimpiadi 2026 arrivano gli Azzurri d’Italia

Si possono vedere le stelle in pieno giorno, in un luogo chiuso? Certo che sì. Martedì prossimo (28 gennaio) il Teatro Comunale di Belluno sarà un concentrato di stelle. Tutte presenti per l’assemblea “olimpica” di Confindustria, in cui verranno avanzate le proposte del territorio per i Giochi invernali di Milano-Cortina 2026.

Le stelle saranno quelle dell’associazione nazionale Azzurri d’Italia, guidate da Stefano Mei (mezzofondista, olimpionico a Los Angeles e campione europeo dei 10mila metri a Stoccarda 1986) e da Fiona May (due volte campionessa mondiale nel salto in lungo). Con loro ci saranno, tra gli altri, Roberto Zandonella, campione olimpico nel bob nel 1968 a Grenoble (con il leggendario Eugenio Monti), Sergio e Gildo Siorpaes, bronzo olimpico nel 1964 a Innsbruck (sempre con Monti), Oscar De Pellegrin, campione paralimpico nel tiro con l’arco a Londra 2012. Ci sarà anche un testimonial d’eccezione come Lorenzo Cappello, uno degli ultimi tedofori a Cortina 1956 e storico comandante del Gs Fiamme Oro di Moena nonché primo presidente del Comitato operativo della “Marcialonga”. Ad accompagnarli, anche il presidente dell’associazione Azzurri d’Italia di Cortina d’Ampezzo, Giorgio Triches. Attese invece nelle prossime ore le conferme dei campioni olimpici di fondo, Silvio Fauner e Maurilio De Zolt (Lillehammer 1994) e Pietro Piller Cottrer (Torino 2006).

«Sono atleti che hanno dimostrato capacità nello sport e nella vita. Ci onorano con la loro presenza – afferma la presidente di Confindustria Belluno Dolomiti Lorraine Berton -. Con loro sarà ancora più significativo parlare di Olimpiadi e dello sforzo di programmazione che ci attende. Daranno forza alle nostre richieste al mondo delle istituzioni e della politica perché si faccia presto e si studi un futuro di crescita e sostenibilità per le nostre Dolomiti ma anche per tutta l’area interessata dall’evento».

Alla tavola rotonda dedicata a Sport e Grandi Eventi, dai Mondiali del 2021 alle Olimpiadi del 2026, saranno presenti il numero uno del Coni Giovanni Malagò, il presidente della Fondazione Cortina2021 Alessandro Benetton, il governatore del Veneto Luca Zaia, il sindaco di Cortina Giampietro Ghedina e il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia Antonio Rossi, anch’egli ex atleta olimpico.

L’appuntamento è alle 15 al Teatro Comunale, con l’intervento conclusivo del presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia. Modererà Sebastiano Barisoni di Radio 24.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su