Sedico Servizi, arrivano i “Giuseppi”: Vignato presidente, Pat consigliere

Sedico Servizi, arrivano i “Giuseppi”: Vignato presidente, Pat consigliere

Cambio della guardia in Sedico Servizi. L’azienda speciale del Comune sedicense aveva visto nei giorni scorsi due addii in seno al cda. Avevano deciso di interrompere la loro esperienza sia il presidente Mario Viel sia il consigliere Gilberto Triches. Oggi sono arrivati i sostituti. Due “Giuseppi” di lunga esperienza amministrativa. Si tratta di Giuseppe Pat e Giuseppe Vignato.  Il primo, già presidente di Dolomitibus e con una lunga esperienza sindacale, entra come consigliere; il secondo, già manager in Luxottica e amministratore unico di Bim Gsp, ricoprirà il ruolo di presidente.

«Da subito l’amministrazione si è messa alla ricerca di due persone che potessero avere il profilo necessario per proseguire, in questo tempo difficile, il lavoro iniziato in questi anni – spiega il sindaco di Sedico, Stefano Deon -. Con soddisfazione abbiamo raccolto la disponibilità di due figure di indubbia professionalità e competenza. A Vignato e Pat va il nostro benvenuto e l’augurio sincero di un buon lavoro. Siamo certi che, anche con loro, continuerà il rapporto di fiducia e fattiva collaborazione reciproca a favore del bene dei cittadini più deboli».

Deon ringrazia Viel e Triches per il lavoro svolto. E ricorda l’operato di Sedico Servizi, la cui gestione, negli ultimi due anni, «è stata caratterizzata da un lavoro molto intenso e scrupoloso». «Il cda – conclude Deon – ha svolto con professionalità e competenza un’approfondita analisi dell’Azienda, ottimizzandone la gestione economica, mostrandosi all’altezza anche nella difficile situazione derivata dalla pandemia dovuta alla diffusione del Covid-19».

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su