San Tiziano patrono di Borgo Valbelluna, festa a Mel, Lentiai e Trichiana

San Tiziano patrono di Borgo Valbelluna, festa a Mel, Lentiai e Trichiana

Prima festa patronale a Borgo Valbelluna. Giovedì 16 il neonato Comune festeggia San Tiziano, il santo scelto a rappresentare tutto il territorio di Trichiana, Mel e Lentiai (e già patrono della diocesi di Vittorio Veneto, di cui fa parte la nuova realtà municipale della Sinistra Piave)

Uffici chiusi, quindi. E giornata di vacanza per le scuole. Ma anche giornata di festa. Anzi, giornate. Bisogna usare il plurale perché le iniziative si moltiplicano, sia a livello religioso che sul piano culturale.

È proprio la cultura la protagonista dell’incontro di giovedì 16. Alle 20.30 nella vecchia chiesa di San Pietro a Mel, è in programma una serata dedicata alla storia. Don Claudio Centa illustrerà l’origine della diocesi di Ceneda con un excursus anche sulla figura di San Tiziano.

Il momento religioso è in calendario per domenica 19. Alle 15.30 nella cattedrale di Vittorio Veneto il vescovo celebrerà solennemente il patrono. E verrà accesa una lampada votiva da parte dell’amministrazione comunale di Borgo Valbelluna. Per l’occasione, la forania zumellese propone un pullman con partenze da Lentiai (alle 13.50), da Villa di Villa (alle 14), da Mel (alle 14.15) e dalla piazza di Trichiana (alle 14.25).

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su