Ricarica auto ibrida “alternativa”, la Lega interroga la giunta

Ricarica auto ibrida “alternativa”, la Lega interroga la giunta

Un’auto ibrida che da qualche giorno, ogni sera, si ricarica in Campo Giorgio, all’altezza dell’ingresso della Galleria Romita. Cosa c’è di strano? Che l’auto è collegata a uno dei quadri elettrici destinati ai banchi del mercato settimanale.

Un’iniziativa piuttosto inconsueta. Così, i consiglieri comunali della Lega Nord, Gianfilippo Capuano e Alberto Vettoretto, interrogano l’amministrazione comunale. «Il quadro elettrico rispetta le attuali norme per l’erogazione di corrente ad automobili elettriche o ibride?».

E ancora, si chiedono i due consiglieri, «La ricarica di veicoli elettrici presso i parcheggi di via Campo Giorgio è consentita liberamente a tutti i cittadini? Viene chiesto un corrispettivo per l’energia elettrica consumata? E come viene calcolata?».

Infine, «Sono disponibili altre colonnine di ricarica all’interno del territorio comunale? Oppure sono previste installazioni future di nuove colonnine di ricarica per autoveicoli?»

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su