Quindici nuovi arrivi in tre anni, l’Ulss Dolomiti rinnova il parco mezzi

Quindici nuovi arrivi in tre anni, l’Ulss Dolomiti rinnova il parco mezzi

 

Quindici nuovi mezzi di soccorso per l’Ulss1 Dolomiti. Arriveranno nel giro di tre anni e si aggiungeranno al parco mezzi attuale, che può contare su 35 ambulanze, 3 automediche e l’elicottero in dotazione al Suem di Pieve di Cadore.

I nuovi mezzi saranno  attrezzati per affrontare i climi rigidi e le strette e impervie strade della montagna bellunese: 4 ruote motrici, carrozzeria rialzata e cambio automatico. Cinque saranno automediche: quattro a disposizione già quest’anno. Acquistate con i finanziamenti arrivati dopo la tempesta Vaia, serviranno i 4 ospedali della provincia.

L’altra automedica e le 11 ambulanze entreranno in servizio nel corso del prossimo triennio e fanno parte di un lotto di 133 veicoli acquisiti in gara unica per tutto il Veneto da Azienda Zero.

Il costo di ogni ambulanza si aggira sui 120.000 euro, comprensivi della dotazione completa di tutte le attrezzature di soccorso e di un programma di manutenzione per 5 anni, con motori di 200 cavalli, trazione integrale, cambio automatico e un’altezza sottoscocca maggiore rispetto alle vetture da strada, per poter affrontare anche terreni impervi.

 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su