Belluno

 

Black Lives Matter: è arrivato in ogni angolo del pianeta l’eco della morte di George Floyd, l’afroamericano ucciso a Minneapolis nel corso di un brutale arresto della polizia. Sì, ogni angolo. E Belluno non fa eccezione. 

Per questo, un gruppo di volontari ha deciso di organizzare una manifestazione pacifica contro il razzismo: l’appuntamento è per venerdì, alle ore 14.30, in piazza dei Martiri. E terrà conto delle misure anti-contagio: «Ricordiamo che il razzismo non esiste solo negli Stati Uniti - spiegano gli organizzatori, attraverso la pagina Facebook “BLM Belluno” - ma è ben presente in tutto il mondo. Anche in Italia, Belluno compresa». 

Il corteo si annuncia variegato: «Sono ben accette tutte le persone: anziane, giovani, bianche, nere, gialle, gay, ricche, povere… Vorremmo creare una manifestazione pacifica e informare chiunque sulla situazione in Italia e non. Perché nessuno merita di essere discriminato per il colore della propria pelle». Questa piaga ha confini estesi: «Teniamo a sottolineare che qui da noi non è come in America, ma abbiamo comunque i nostri problemi. Vogliamo dire basta alle discriminazioni degli afro-italiani e degli immigrati; basta allo sfruttamento dei braccianti e alla sessualizzazione delle donne nere. Basta a qualsiasi forma di razzismo».

In altri termini, la manifestazione punta a «condividere, informare, crescere. Manifestiamo contro il razzismo, per solidarietà, per far sentire la nostra voce». 

Per ulteriori informazioni, è attivo l'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019