Ladri alla Mictu: entrano e rubano barre di metallo

Ladri alla Mictu: entrano e rubano barre di metallo

Hanno agito con il favore delle tenebre. E hanno rubato materiale dell’azienda. Furto alla Mictu srl di Quero Vas.

Era da un po’ che i ladri non si facevano vedere in Valbelluna. Forse complici anche il coprifuoco e i controlli Covid, che portano sulle strade polizia e carabinieri. Fatto sta che nella notte tra venerdì e sabato sono andati a colpo sicuro: hanno forzato la porta d’ingresso dell’azienda e hanno messo fuori gioco il sistema di allarme collegato. Poi hanno concentrato le loro attenzioni su alcune barre cilindriche di metallo, le cosiddette “widia” (in carburo cementato). Il danno è ancora da quantificare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi di rito.

I carabinieri di Arabba invece sono intervenuti per una truffa. Vittima un 66enne di Livinallongo che ha trovato in internet l’annuncio per la vendita di una motocarriola. L’acquisto sembrava sicuro, tanto che il 66enne ha effettuato un versamento di 1.000 euro sul conto corrente richiesto. La carriola però non è mai arrivata. Denunciato per truffa un 55enne di Brescia.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su