La furia del vento si abbatte su Canale d’Agordo e Sospirolo: danni ingenti

La furia del vento si abbatte su Canale d’Agordo e Sospirolo: danni ingenti

 

Questa mattina non c’era alcun ospite all’interno dell’hotel Val Gares. E meno male. Perché, attorno, alle 9.30, il vento ha iniziato a soffiare con una forza inaudita, tanto che una potente folata ha scoperchiato il tetto della struttura.

Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del fuoco. I quali, grazie all’appoggio dei volontari di Selva di Cadore e all’utilizzo di un’autoscala, sono riusciti a mettere in sicurezza le lamiere pericolanti, evitando così rischi per le persone che si trovavano nella zona.

Tuttavia, il vento non ha preso di mira soltanto l’albergo: sempre nella stessa area, in via Giuseppe Xaiz, i Vigili del fuoco sono dovuti intervenire su due abitazioni private. Il bilancio, alla fine, registra diversi danni, tanta paura. Ma, fortunatamente, nessun ferito.

Danni e paura anche a Sospirolo, dove le raffiche hanno soffiato tese per larga parte della giornata. Dal racconto del sindaco Mario De Bon, «peggio le folate di oggi rispetto a quelle di Vaia». Il vento ha divelto una parte della copertura della palestra e l’ha scaricata addosso al tetto delle scuole medie. Per fortuna gli studenti erano già usciti da circa un’ora, altrimenti si sarebbe passati dai danni alla tragedia. 

Il Comune di Sospirolo si era preparato, perché le previsioni avevano promesso vento forte. Nessuno però se lo aspettava così forte. Diverse le strutture che hanno subito danni, con case scoperchiate e lamiere volanti. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su