Incivili in azione: rubato un addobbo di Nevegallika

Incivili in azione: rubato un addobbo di Nevegallika

Di solito è l’Epifania a portarsi via qualcosa. Le feste. Stavolta c’è anche lo zampino di qualche buontempone, perché definirlo ladro sarebbe eccessivo. Di fatto, però, sempre di furto si tratta. Perché in Nevegal è sparito uno degli addobbi preparati da Nevegallika. E non all’Epifania, ma prima: a ridosso del Capodanno.

La “refurtiva” è uno gnometto di legno, messo ad abbellire la casetta dell’associazione sportiva che da anni si occupa di rivitalizzare il Colle. Per Natale ne erano stati prodotti tre, realizzati con legno di recupero. Erano stati posizionati proprio davanti alla mappa con i sentieri del Nevegal, per allietare il piazzale e dargli un tocco rural-natalizio. «Erano tre fino a Natale – spiega Paolo Garaboni, cuore e mente di Nevegallika -. Poi, dopo Capodanno, ne sono rimasti solo due. Evidentemente a qualcuno sono piaciuti».

Turisti di passaggio o locali? Difficile a dirsi. Impossibile forse. Resta l’amarezza di chi aveva organizzato un po’ di spirito natalizio. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su