Il dottor Francavilla va in pensione: «Esempio di competenza e garbo»

Il dottor Francavilla va in pensione: «Esempio di competenza e garbo»

Va in pensione il dottor Ermenegildo Francavilla, direttore dell’Uoc di Malattie infettive all’ospedale San Martino

Dopo aver lavorato dal 1994 al 2002 nell’Azienda ospedaliera di Padova, ha preso servizio a Belluno, dove dal 2002 alla fine del 2019 ha seguito le Malattie infettive ed è stato direttore del dipartimento di Area specialistica (dal settembre 2014). Dal luglio 2017, è presidente del Comitato etico per la pratica clinica dell’Ulss 1 e ha assunto la carica di responsabile del Centro di riferimento regionale per le malattie trasmesse da zecche di recente istituzione. Relatore e moderatore in numerosi convegni, era responsabile del presidio regionale di riferimento Malattie rare. E membro del direttivo nazionale della Simt (Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali) dal 2009 al 2011. 

Il direttore generale Adriano Rasi Caldogno ha ringraziato Francavilla per l’attività svolta nel promuovere il dipartimento di cui era a capo. E il centro di riferimento regionale per le patologie connesse ai morsi delle zecche: «La competenza e il garbo con il quale ha diretto le strutture di cui è stato responsabile in questi anni rimarranno sempre un esempio positivo all’interno dell’Azienda», ha concluso Rasi Caldogno.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su