Il brand di occhiali e la tutela dell’ambiente: De Rigo sostiene “Save the Planet”

Il brand di occhiali e la tutela dell’ambiente: De Rigo sostiene “Save the Planet”

ST!NG, il più giovane degli house brand del Gruppo De Rigo – da sempre in prima linea sui temi della sostenibilità e della salvaguardia dell’ambiente – è al fianco di Save the Planet nel progetto di riforestazione de La Certosa. L’isola della laguna di Venezia è stata gravemente colpita nel 2012 da una violenta tromba d’aria che ha provocato molti danni all’ambiente, sradicando la maggior parte degli alberi e modificando profondamente la morfologia del territorio.

L’ambizioso progetto prevede la piantumazione di giovani alberi, selezionati in modo da garantire un’ampia varietà di essenze e il miglioramento del patrimonio arboreo. I primi arbusti – donati dalla Fondazione di Venezia – Museo del ‘900 di Mestre (M9) – sono parte della Foresta M9: un paesaggio di idee, comunità e futuro. Un’istallazione unica, una foresta temporaneamente allestita nel cuore del Museo a sottolineare il rapporto che unisce il territorio veneto ai suoi boschi.

La collaborazione tra ST!NG e Save the Planet – iniziata l’anno scorso con il progetto Amazzonia respiro del mondo – vuole contribuire, attraverso una serie di iniziative concrete, a ridurre l’impatto che l’uomo quotidianamente esercita sull’ambiente con le sue attività. Un impegno che prevede progetti su scala globale e interventi di prossimità, come appunto la riforestazione dell’Isola La Certosa. Un’attività che vuole avere anche un significato simbolico di rinascita dopo la Pandemia. Si restituisce così l’isola ai cittadini e alle famiglie di Venezia che si riappropriano di un territorio che era stato abbandonato. Un’area verde dove ricominciare a vivere momenti di benessere e socialità. 

Dalla sede di Longarone interviene Barbara De Rigo, Chief Marketing Officer di De Rigo Vision: «Siamo felici di ribadire il nostro impegno con ST!NG a fianco di Save the Planet. La salvaguardia dell’ambiente è scritta nel Dna del nostro brand più giovane che sposa le preoccupazioni delle giovani generazioni che vedono minacciato il loro futuro. Poter contribuire al recupero di un patrimonio paesaggistico e naturale così significativo per il nostro territorio, ci rende particolarmente orgogliosi e ci offre una spinta più verso una ripartenza all’insegna della sostenibilità ambientale».

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su