«Ho trovato garbo e professionalità». Prende 600 euro di multa e ringrazia la Questura

«Ho trovato garbo e professionalità». Prende 600 euro di multa e ringrazia la Questura

 

Ringraziare per una multa di 600 euro? Sembra impossibile ma può capitare, se si incontrano garbo, professionalità e il giusto modo di fare. Magari non sarà stato proprio al settimo cielo, l’uomo residente in provincia di Verona che il 7 febbraio a Perarolo di Cadore si è visto decurtare 7 punti della patente e comminare 600 euro di multa per aver superato le auto ferme in colonna. Ma si è sentito in dovere di far presente via mail, alla Questura di Belluno, di aver apprezzato «il lavoro che svolgete per la comunità».

«Pregiatissimo Questore – si legge nella mail – desidero esprimere un elogio per gli agenti che, nella serata di venerdì 7 febbraio, mi hanno fermato nel comune di Perarolo di Cadore. Al di là delle infrazioni che mi sono state contestate, ineccepibili data la mia condotta di guida censurabile, ho constatato una professionalità e un comportamento da parte dei due agenti che meritano riscontro». 

«Ricorderò il garbo, l’appropriatezza di linguaggio e la giusta modalità con le quali mi è stato contestato il mio errore alla guida», scrive ancora l’uomo nella mail dall’eloquente oggetto “Elogio”, spedita lo scorso 11 febbraio. «Anch’io lavoro nella pubblica amministrazione e non è frequente trovare persone così per bene. A Lei e ai suoi collaboratori dunque un ringraziamento per il lavoro che fate per la comunità».

La missiva ha colpito positivamente il capo di Gabinetto della questura cittadina, Luca Fodarella, che l’ha consegnata questa mattina nelle mani del nuovo comandante della Stradale Franco Fabbri.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su