Forti raffiche di vento, i vigili del fuoco costretti agli straordinari

Forti raffiche di vento, i vigili del fuoco costretti agli straordinari

Il vento forte che in questi giorni sta spazzando la provincia di Belluno ha obbligato agli straordinari le squadre dei Vigili del fuoco. Da questa mattina (mercoledì 5 febbraio) sono stati 56 gli interventi, quasi tutti causati dalle raffiche, aumentate di intensità in serata. Nulla di veramente grave, per fortuna, al di là di tegole volate via e qualche albero sradicato. Interessata soprattutto la Destra Piave. Il comando provinciale del Vigili del fuoco segnala infatti che il maggior numero di interventi si è concentrato tra Sedico, Sospirolo, Cesiomaggiore e Belluno. Numerose chiamate anche da altre zone della provincia: Cortina, Rocca Pietore, Lamon.

Dovrebbe essere colpa del vento anche il piccolo incendio che ha interessato un bosco a Frassenè (Voltago Agordino). Pronto l’intervento delle squadre di Antincendio Boschivo dei servizi forestali e della Protezione Civile della Regione Veneto. Le fiamme sono state domate e domattina ci sarà un sopralluogo per capire l’entità dei danni.

Non sono mancati i black-out, dovuti a piante o rami caduti sui cavi delle linee di distribuzione Enel. Case senza luce a Sedico, Sospirolo, Tambre e a macchia di leopardo anche in altre zone della Valbelluna.

140 KM/H

In base ai dati raccolti dalle stazioni meteo Arpav in quota, le raffiche hanno raggiunto valori significativi, senza essere eccezionali. Il massimo è stato di quasi 140 chilometri orari a Ra Vales sopra Cortina (137,52 per la precisione; dato aggiornato al pomeriggio di mercoledì 5 febbraio). Raffiche superiori ai 100 orari anche a Cima Pradazzo e sul Monte Tomba.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su