Del Din trascinatore: il Cavarzano porta a casa un pari prezioso nella lotta salvezza

Del Din trascinatore: il Cavarzano porta a casa un pari prezioso nella lotta salvezza

FOSSALTA PIAVE-CAVARZANO 1-1

GOL: pt 29’ rig. Vianello, 43’ Del Din.

FOSSALTA PIAVE: Sforzin, Cerrato, Visentin, Pivetta, Gabriele Bettio, Dei Rossi, Costantini (27’ st Monteiro), Biondo, Vianello (20’ st Scantamburlo), Piovesan (35’ st Di Lalla), De Stefani. Allenatore: Albino Piovesan.

CAVARZANO: De Carli, Dal Paos, Andrighetti, Marco Paier, Marcon, Malacarne, Boso (35’ st Zoldak Boschet), Tonus, Del Din, Jacopo Paier (22’ st Nicolò Bettio), Savi (27’ st Sartori) Allenatore: Massimiliano Parteli.

ARBITRO: Andrea Bellingardo di Chioggia (assistenti: Gabriele Soncin di Mestre e Jacopo Roccoli di Venezia).

NOTE. Ammoniti: Tonus, Cerrato, Dei Rossi. 

Un punto che smuove la classifica e infonde fiducia. La crisi di gennaio del Cavarzano sembra lontana. E non solo perché è febbraio: la prestazione con il Fossalta parla chiaro. I veneziani sono ultimi in classifica, è vero. Ma è altrettanto vero che nel 2020 hanno fatto 10 punti, con tre vittorie prima del pari di oggi (contro le tre sconfitte di fila dei giallorossi di Parteli). Quindi, l’ottimo secondo tempo di Del Din e compagni è un segnale confortante. Certo, la salvezza è ancora distante, ma questo Cavarzano può farcela senza troppi pensieri.

LA CRONACA

È Costantini il più pericoloso dei suoi. E lo fa capire perfettamente al 28’, quando scende sulla fascia, salta Boso e Dal Paos, e poi guadagna il fondo. Quando rientra sono guai seri: Marcon interviene rude sul pallone; troppo rude, per l’arbitro è rigore. Vianello non sbaglia e mette la gara in discesa per il Fossalta, che va vicinissimo al raddoppio subito dopo; a dire no a Piovesan è solo la traversa. Allora ci pensa Del Din a rimettere in carreggiata i giallorossi: corner di Tonus e colpo di Marco Paier parato in maniera incredibile da Sforzin; il portiere veneziano però non può nulla sul tap-in di “Lollo”.

La ripresa è double face: prima parte di marca veneziana, com Pivetta che coglie ben due legni. Poi, col passare dei minuti, il Fossalta paga lo sforzo fisico ed esce alla grande il Cavarzano. Occasioni a grappoli per la squadra di Parteli; prima con Dal Paos, poi con Bettio. Allo scadere solo un riflesso felino di Sforzin toglie dall’angolino il siluro di Malacarne. 

IL COMMENTO

«È un peccato non aver concretizzato le azioni nitide del secondo tempo, ma il pari è un risultato giusto – commentano i giallorossi con il ds Giacomo Gidoni -. Il punto guadagnato è prezioso, ma più preziosa ancora è la prestazione. Stiamo ritrovando la fiducia che sembrava smarrita a gennaio. E Del Din è un trascinatore»

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su