Provincia

Una corsa a tappe, ma non è il Giro d’Italia. La bicicletta non c’entra: protagonisti saranno burattini, giocoleria, marionette, storie e racconti. Per fare “Figuriamoci!” non serve altro.

La rassegna itinerante di teatro di figura e arti di strada è pronta a sfoderare la stagione numero 15. Dal 23 luglio al 13 settembre attraverserà in lungo e in largo la Valbelluna, il Feltrino e la Marca trevigiana, con il suo carico di intrattenimento e spettacolo.

Diciannove le tappe bellunesi, che apriranno e chiuderanno il sipario. Già giovedì prossimo (23 luglio) debutto a Fonzaso, alle 21, con lo spettacolo “Uno due tre quattro”, messo in scena dalla compagnia La Fabiola, che lavora da anni nella costruzione, progettazione e animazione di marionette estremamente sofisticate, animate da complessi sistemi di fili. Marionette che muovono non solo tutte le parti del corpo, ma anche i dettagli del viso e trasmettono le loro emozioni in maniera sorprendentemente naturale. 

Sempre a luglio, appuntamenti il 30 a Cesiomaggiore con Miro Strinati e le “Avventure di nonna e volpe”, e il 31 a Pedavena con Fausto Giori e le storie di “Demenzio”.

La rassegna proseguirà poi in provincia di Treviso, ma tornerà a Belluno il 4 e 5 agosto: a Quero Vas, con “Calcio, circo e contorsionismo”, e a Santa Giustina con le “Storie di Fracanappa”.

Gli appuntamenti in calendario andranno avanti per tutto il mese di agosto, tra teatro, recitazioni e scenette. Poi a inizio settembre, feste per bambini e famiglie a Trichiana (5 settembre), a Cesiomaggiore (6 settembre) e Fener (13 settembre).

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019