Confindustria approva i consulenti internazionali: «Competenze fondamentali»

Confindustria approva i consulenti internazionali: «Competenze fondamentali»

Confindustria dà il benvenuto a Tom Buncle e Roberto Locatelli. E benedice la scelta della Provincia di affidarsi a professionalità e curriculum di calibro internazionale per portare avanti il piano di marketing territoriale. «Un passo in avanti fondamentale soprattutto se vogliamo farci trovare pronti per la ripartenza post-Covid e per i prossimi grandi eventi» commenta la presidente degli industriali Lorraine Berton.

«Abbiamo bisogno di donne e uomini che possano portare il loro valore aggiunto, integrare le nostre conoscenze ed esperienze. Penso sia stata intrapresa la strada giusta per consentire alle nostre montagne di crescere a livello internazionale e imporsi come destinazione turistica forte e caratteristica. Le premesse mi sembrano buone per compiere quel salto di qualità che attendiamo da tempo. Anche per questo, come associazione degli industriali, faremo la nostra parte nel supportare in termini concreti e operativi questo nuovo corso».

Insomma, la scelta operata dalla Provincia è condivisa e azzeccata (Un luminare del turismo ingaggiato dalla Provincia: arriva Tom Buncle). Del resto, parlano le esperienze e i curricula di mr Buncle e Locatelli. Il primo è l’autore del manuale più autorevole al mondo per quanto riguarda il brand. Il secondo ha messo a segno collaborazioni importanti per località come Courmayeur, Madonna di Campiglio e Firenze. 

«Il tema delle competenze, che come Confindustria stiamo portando avanti, non vale solo per il manifatturiero, ma per tutti i settori dell’economia, compreso il turismo – continua Berton -. Solo così, tratteniamo sul territorio le energie migliori e possiamo diventare attrattivi anche all’esterno. Su questo, adesso, sarà importante costruire un progetto condiviso per accrescere, appunto, l’attrattività del territorio a 360 gradi: oltre che per i turisti, anche per gli investimenti e per i talenti che serviranno alle nostre imprese. Come Confindustria Belluno Dolomiti stiamo lavorando proprio su questo obiettivo fondamentale per il futuro della nostra provincia».

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su