Cavarzano di rimonta: il successo di Noventa lancia i sogni di gloria

Cavarzano di rimonta: il successo di Noventa lancia i sogni di gloria

NOVENTA-CAVARZANO 1-2

GOL: st 11’ Daupi, 35’ Savi, 44’ Del Din.

NOVENTA: Trevisiol, Pozzan, Tonetto, Lucchetta (40’ st Passarella), Pasini, Furlan (20’ st Soldan), Carli, Daupi, Miolli, Smeraldi, Nezha (7’ st Babolin). All. Luca Tuis.

CAVARZANO: Solagna, Dal Paos, Boschet, Fontana, Marcon, Fiori (12’ st Malacarne), Adami (46’ st Marco Pajer), D’Ambros (17’ st Savi), Del Din, Tonus, Bettio (40’ st Sommariva). All. Massimiliano Parteli.

ARBITRO: Gianluca Fighera di Treviso (assistenti Pavanati di Adria e Roccoli di Venezia).

NOTE. Ammoniti: Carli, Adami, Boschet.

Questo Cavarzano è tanta roba. Trame di gioco, gol, velocità… Lo sa bene il Noventa che da secondo in classifica (prima della partita di oggi) ha ricevuto un bel pacco natalizio a domicilio. Una rimonta che i veneziani non si aspettavano; soprattutto dopo essere andati facilmente in vantaggio in avvio di ripresa. Alla banda di Parteli però sono sufficienti pochi minuti per ribaltare il risultato: nove per la precisione. E tanto basta per portare a casa tre punti che più preziosi non si può. Un successo che potrebbe anche lanciare i giallorossi verso sogni di gloria più ambiziosi di una salvezza tranquilla. La graduatoria. al momento, consente di sognare.

LA CRONACA

Che sia giornata favorevole alla squadra bellunese, lo si capisce presto. Perché nel primo tempo il Cavarzano gioca un ottimo calcio e lascia ben poco spazio al Noventa. Le occasioni non mancano. Prima Del Din tutto solo spara fuori. Poi, sugli sviluppi di un corner, Fiori raccoglie una facile sponda aerea di Fontana e mette dentro: l’esultanza dura un soffio perché l’arbitro fischia fuorigioco. Infine, Bettio spara alto un ottimo assist di Del Din.

E i veneziani? Nulli o quasi. Ma pericolosissimi alla mezzora, quando Carli, su punizione, impatta contro il palo. E cinici in avvio di ripresa, con la rete del vantaggio di Daupi (schema micidiale su punizione e rasoterra da fuori).

Il Cavarzano ha il merito di non disunirsi e di continuare a macinare gioco. Adami mette i brividi alla difesa veneziana e costringe Trevisiol a una parata super al 20’. È il preludio del pari, che giunge puntuale poco dopo: punizione di Boschet, sponda di testa di Adami e Savi piazza la zampata vincente.

A questo punto il Noventa si scioglie come neve al sole. Del Din e Adami confezionano il possibile vantaggio, con la palla che esce di un nonnulla. Poi ci pensa Del Din, liberato in area, a sferrare il diagonale vincente che vale l’1-2.

GLI SPOGLIATOI

«Abbiamo fatto noi la partita e alla fine portiamo a casa tre punti importantissimi – commenta soddisfatto a fine gara Giacomo Gidoni, dirigente giallorosso -. Siamo soddisfatti, ma guardiamo già con concentrazione alla prossima sfida». Una partita d’anticipo, sabato pomeriggio, contro il Fontanelle. In trasferta, visto che il Cavarzano ha chiesto e ottenuto l’inversione di campo. Non sarà una sfida semplice: la formazione trevigiana occupa il terzo posto in classifica.

 

«Abbiamo fatto noi la partita e alla fine portiamo a casa tre punti importantissimi – commenta soddisfatto a fine gara Giacomo Gidoni, dirigente giallorosso -. Siamo soddisfatti, ma guardiamo già con concentrazione alla prossima sfida». Una partita d’anticipo, sabato pomeriggio, contro il Fontanelle. In trasferta, visto che il Cavarzano ha chiesto e ottenuto l’inversione di campo. Non sarà una sfida semplice: la formazione trevigiana occupa il terzo posto in classifica.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su