«Basta gossip: la legge di bilancio avrà ricadute positive sul Bellunese»

«Basta gossip: la legge di bilancio avrà ricadute positive sul Bellunese»

 

Quali sono gli effetti della legge di bilancio 2020 per il Bellunese e la montagna? Nell’incontro di fine anno con la stampa, Roger De Menech prova a dare una risposta. Anzi, più d’una. Ma non prima di essersi tolto un sassolino dalla scarpa: «Ultimamente ho sentito voci che servono solo ad alimentare il gossip – precisa il deputato bellunese del Partito democratico -. Questa legge di bilancio, invece, riporta il Paese alla normalità: smonta le clausole dell’aumento dell’Iva ed è ancorata alla concretezza».

FONDO DI SOLIDARIETÀ
De Menech rimarca le linee di finanziamento: «Aumenta il fondo di solidarietà comunale. E vengono potenziati i cosiddetti fondi destinati, in cui si passa dai 5 ai 10 milioni per quanto riguarda i Comuni montani, con un particolare occhio di riguardo per le realtà al di sotto dei 5mila abitanti. Sarà quindi rifinanziato il fondo sulle aree interne, che interessa Agordino e Comelico». I vertici del Pd bellunese non hanno dubbi: le politiche nazionali strizzano l’occhio alla montagna. E, di conseguenza, al Bellunese: «In particolare, le politiche orientate alla famiglia, grazie alla creazione di particolari capitoli che spaziano dal bonus bebè all’assegno universale di natalità. Così si agevolano le giovani coppie che intendono mettere al mondo dei figli. Se parliamo di spopolamento, è l’unica strada per invertire la tendenza».

INVESTIMENTI
A livello di investimenti, si punta soprattutto «sull’efficientamento energetico, oltre allo sviluppo territoriale e al dissesto. A questo proposito, saranno a disposizione risorse ingenti per Comuni, Province e città metropolitane. In generale, riconoscere le differenze tra territori, e poi finanziarle, è la chiave di volta». In ambito culturale, invece, è stato creato un fondo per i piccoli musei. Fari puntati poi sul miliardo di euro per le Olimpiadi invernali 2026: «Più o meno il 40 per cento arriverà in Veneto. E una buona parte della percentuale dovrà raggiungere la provincia di Belluno, affinché si possa finanziare una serie di opere infrastrutturali». De Menech cita poi la legge sul credito di imposta per gli impianti sportivi pubblici: «Grazie a questa legge, è stato possibile realizzare il campo in sintetico del San Giorgio Sedico». 
Insomma, il Partito democratico guarda al nuovo anno solare con fiducia: «L’obiettivo è quello di interrompere la stagnazione della nostra economia. E procedere lungo la strada di uno sviluppo sostenibile». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su