Arte e solidarietà a braccetto: le sculture del Veses per aiutare una persona disabile

Arte e solidarietà a braccetto: le sculture del Veses per aiutare una persona disabile

Tredici pannelli, martello e scalpello. L’arte della solidarietà è firmata Paolo Moro. Perché l’ultima idea dell’artista trichianese è davvero un’opera d’arte di altruismo. E servirà a dare una mano a una persona con disabilità, grazie a un’asta benefica.

Moro ha scolpito le copertine del Veses. Sì, proprio il noto mensile bellunese, che prende il nome dal torrente di Santa Giustina. E che apre ogni numero con splendide fotografie di animali o ambienti naturali. Lo scultore ha pensato di trasporre su legno le prime pagine del 2020. Da qui sono nate dodici formelle di cirmolo con altrettanti animali, dal lupo alla salamandra, passando per il picchio e la volpe; più una tredicesima formella con la figura del tasso, che si ricava mettendo insieme tutti i dorsi delle riviste 2020.

«L’idea di scolpire e rendere tridimensionali le copertine del Veses è nata quasi per caso, mentre stavo lavorando a un altro progetto artistico – spiega Paolo Moro -. Ho iniziato a realizzare le formelle in legno di cirmolo (24 x 16 centimetri, ndr) e a colorarle per renderle più fedeli alla foto della copertina. Con questo lavoro artistico ho voluto omaggiare la rivista che quest’anno è passata a parlare anche della Sinistra Piave».

L’idea però non si ferma qui. Perché Moro ha donato il polittico formato dalle tredici formelle direttamente alla redazione del mensile. E insieme hanno deciso di mettere l’opera all’asta per consegnare il ricavato a un giovane con disabilità del territorio bellunese (individuato dall’associazione Assi). 

L’opera è esposta al Van Gogh di Santa Giustina. E l’asta chiuderà il 31 gennaio. Per fare l’offerta basta scaricare il modulo dal sito del Veses (ilveses.com/beneficenza).

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su