Antisismica all’asilo di Trichiana: varato il progetto da 890mila euro

Antisismica all’asilo di Trichiana: varato il progetto da 890mila euro

Asilo a prova di terremoto, oltre che di bambini. È l’obiettivo dell’amministrazione di Borgo Valbelluna, che ha varato il progetto di fattibilità tecnico-economica per il lavori di miglioramento sismico della scuola d’infanzia di Trichiana. L’edificio ne ha proprio bisogno: la carta d’identità dice 1969 come anno di nascita; negli anni sono stati fatti diversi lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria, ma ora la scuola necessita delle migliorie previste dalla legge.

Il progetto, firmato dall’ingegner Franco Bellumat, prevede opere strutturali di rinforzo delle fondamenta, nuovi supporti alle pareti, e anche la messa in sicurezza di una porzione di solaio con la realizzazione di una nuova copertura in legno. Un’operazione da 890mila euro, per cui l’amministrazione sta già cercando la copertura.

«La sicurezza dei bambini e dei ragazzi che frequentano le nostre scuole rappresenta una priorità – dice il sindaco Stefano Cesa -. Proprio per questo posegue il programma di interventi per la messa in sicurezza delle nostre scuole. Fortunatamente i nostri edifici scolastici sono in buono stato di conservazione anche perché nel corso degli ultimi decenni sono sempre stati fatti interventi di manutenzione straordinaria. Rimane comunque opportuno, non solo perché previsto dalle nuove normative, intervenire secondo le norme tecniche esistenti valorizzando materiali nuovi e tecnologie innovative».

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su