Tambre

 

«La sinergia è il carburante che mette in moto tutto. E la voglia di rivivere la piazza come un tempo, lo stare insieme, le due chiacchiere fatte in piedi, la bicchierata in compagnia attorno al focolare sono il volante vincente. Disconnettiamoci ogni tanto dal mondo virtuale e connettiamoci con chi abbiamo vicino». Le parole dell'assessore Lucia Della Libera fotografano al meglio l'essenza del programma legato all'Altopiano tambrese, promosso da amministrazione comunale, Pro Loco, Ac Tambre, parrocchia, Circolo culturale e operatori locali.

Tutto è iniziato con "Aspettando il Natale con i colori giallo-blu" e con cioccolata calda e brulè degli operatori per lo scambio degli auguri, al termine della messa. Quindi, il giorno di Santo Stefano, spazio al concerto in chiesa del gruppo Al Tei Na Fuoia: «È stato un suggestivo viaggio nella tradizione popolare musicale natalizia, europea e sudamericana». 

Non poteva mancare un po' di sport con il consueto torneo di calcetto indoor, ormai alla decima edizione: a trionfare, la squadra delle Libellule. Sabato 28, al mattino, una ventina i bambini protagonisti della Bibliocaccia al tesoro e circa una settantina alla serata di presentazione del romanzo "Come si fanno le cose" di Antonio G. Bortoluzzi con intervalli musicali del fisarmonicista Wendi Zoppè. In questo contesto, è stato proiettato l'emozionante film "Terra d'Alpago" dei fotografi locali, alcuni dei quali presenti in sala. Domenica 29, per tutta la giornata, il mercatino delle feste l'ha fatta da padrone, intervallato dalla melodia della Fanfara Alpina di Borsoi e dalla lettura animata del gruppo "Lettori per piacere di Calalzo".

Quindi musica in piazza con i bravissimi giovani della Pro Loco e gran finale nel segno della pedonata in costume "La Befana Palantina ti saluta di mattina" (organizzata dagli operatori locali) e dei canti della "Pi bela" e della "Bona sera" (Pro Loco e Circolo culturale).

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019