Via Tiziano Vecellio più sicura: arriva il contributo regionale

Via Tiziano Vecellio più sicura: arriva il contributo regionale

 

Messa in sicurezza di via Tiziano Vecellio: c’è l’ok al contributo della Regione Veneto. 

In questo senso, il Comune di Belluno ha ottenuto il nono posto nella graduatoria del bando 2020 dedicato alle “Iniziative a favore della mobilità e della sicurezza stradale”. I progetti in lizza erano 300. 

Il costo dell’intero intervento ammonta a 600mila euro. E la cifra verrà coperta per 270mila da Venezia, mentre 330mila saranno messi a disposizione da Palazzo Rosso.

Per quanto riguarda il progetto, è prevista la realizzazione di opere di sicurezza e di un marciapiede che sorgerà sul lato sinistro della strada, in direzione Ponte nelle Alpi: tra la rotatoria di Nogarè e la prima laterale dopo via Masi Simonetti. 

In merito alle tempistiche, ora dovrà essere siglato un accordo di programma con la Regione: da quel momento scatteranno i 18 mesi richiesti dal bando per l’avvio della procedura pubblica per l’affidamento dei lavori.

Soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale per un intervento destinato a migliorare sensibilmente la sicurezza di una strada caratterizzata da un’alta incidentalità.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su