Tutto pronto per i circuiti agonistici giovanili: lo sci bellunese continua a correre

Tutto pronto per i circuiti agonistici giovanili: lo sci bellunese continua a correre

Magnifiche sorti e progressive. Sono quelle dello sci bellunese che nelle prossime settimane vedrà i giovani atleti mettersi alla prova nel Grand Prix Lattebusche e nel circuito E.Ma.Pri.Ce (presentato nella giornata di venerdì a Ca’ del Poggio).

«La stagione è iniziata bene: rispetto agli anni scorsi, abbiamo avuto molta neve in alto, per cui già da metà novembre i nostri ragazzi hanno potuto allenarsi, senza la necessità di ricorrere alle piste in ghiacciaio – spiega Federica Monti, presidente del Comitato Fisi provinciale di Belluno -. Adesso attendiamo l’avvio delle gare circoscrizionali e dei circuiti Lattebusche ed E.Ma.Pri.Ce, per vedere a che punto sono i nostri atleti».

I NUMERI

A che punto è invece il settore? A quanto pare, lo sci bellunese agonistico se la passa bene.

«Negli ultimi anni abbiamo avuto mediamente 380 atleti nel Lattebusche e oltre 250 nell’E.Ma.Pri.Ce – continua Monti -. Per lo sci nordico, invece, possiamo contare su un centinaio di ragazzi. Poi ci sono le categorie master che fanno capitolo a sé. Aspettiamo l’avvio delle gare per vedere se ci saranno nuove leve. Intanto, come numeri direi che teniamo molto bene».

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su