Tris di bellunesi nell’Anci Giovani: l’amministrazione è donna

Tris di bellunesi nell’Anci Giovani: l’amministrazione è donna

Il rinnovo delle cariche di Anci Giovani Veneto parla bellunese. Sono ben tre, infatti, le rappresentanti della provincia entrate nel coordinamento regionale: si tratta di Yuki d’Emilia, assessore al turismo e alle manifestazioni del Comune di Belluno, dell’assessore alla politiche giovanili, sociali e della famiglia del Comune di Feltre, Giorgia Li Castri, e della consigliera comunale di Limana, Marta Picinotti.

VICE COORDINATRICE
Per d’Emilia anche il prestigioso incarico di vice-coordinatrice: «È certamente un onore poter ricoprire questa carica – afferma -. Nonostante la mia breve esperienza amministrativa, penso che questo incarico sia anche un riconoscimento a quanto l’amministrazione comunale sta facendo sul tema del coinvolgimento dei giovani nella vita pubblica e per la cittadinanza attiva. Sarà un’esperienza importante, ed è significativo che continui la collaborazione tra il Comune di Belluno e Anci, con un cammino che permette la crescita dei propri amministratori, anche i più giovani; una condizione che ci permette di confrontarci e di collaborare con altre realtà a livello regionale e nazionale». 

INCONTRO-CONFRONTO
Un ringraziamento particolare delle tre neo-elette per la fiducia concessa va al nuovo coordinatore Roberto Bazzarello (consigliere di Tribano, Padova) e al coordinatore uscente Adis Zatta, assessore alla gestione del territorio, protezione civile, innovazione e rapporti con le frazioni del Comune di Feltre: «Ad Adis va il nostro più sentito ringraziamento per aver creduto in noi, tre giovani donne, per aver proposto i nostri nomi, per il grande lavoro svolto e l’eredità che, da coordinatore uscente, ci lascia: rappresentare il nostro territorio con la stessa passione in un luogo di confronto e incontro con altri giovani amministratori», afferma la collega di giunta di Zatta, Giorgia Li Castri. «Sono onorata di poter rappresentare il mio Comune e di intraprendere questo nuovo percorso che sarà sicuramente formativo e arricchente. Credo che il confronto con altre realtà amministrative potrà essere utile per imparare “buone pratiche” da portare anche all’interno della mia comunità», commenta infine Picinotti.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su