Teatro de la Sena, via ai lavori: la struttura avrà più di 300 posti

Teatro de la Sena, via ai lavori: la struttura avrà più di 300 posti

 

Uultimo stralcio di interventi al teatro de la Sena: si parte. L’area di cantiere, in corrispondenza di Piazzetta delle Biade, sarà recintata a partire dall’inizio della prossima settimana. E verrà poi installata una gru nei pressi del Palazzo della Ragione. Nel periodo successivo, l’ingresso al municipio sarà garantito da un percorso pedonale di accesso da via Mezzaterra, lungo la facciata dell’edificio, mentre non mancherà il passaggio veicolare verso via Lusa. Via Beccherie, invece, sarà parzialmente chiusa alle automobili.

In quest’ultimo stralcio, è prevista pure la realizzazione dell’ascensore esterno. E gli interventi saranno a cura di un’associazione temporanea di imprese (Ati) che ha come capofila la dita Atheste Costruzioni di Este (Padova). L’importo complessivo è pari a 1 milione 290 mila euro (più Iva). E la fine dei lavori, se non vi saranno imprevisti particolari, è prevista al termine del 2020. 

«Prende il via in questi giorni uno dei cantieri più significativi per il centro storico e per l’intera città – commenta l’assessore comunale alla Cultura, Alessandro Del Bianco -. Tutto ciò contribuirà a ridisegnare il nuovo volto di Feltre, pure sul piano turistico. Il teatro, che già rappresenta uno dei nostri migliori biglietti da visita, diverrà quindi ancor di più quel gioiello che attendiamo da tempo. Anche grazie alla capienza complessiva da oltre 300 posti».

«I lavori sono rilevanti e richiedono una adeguata cantierizzazione, pure sul piano della sicurezza – aggiunge Adis Zatta, assessore ai Lavori pubblici -. I nostri uffici, coordinati dalla dirigente Enrica De Paulis, hanno seguito l’iter progettuale e autorizzativo con l’intento di ridurre, per quanto possibile, l’impatto del nuovo cantiere; vi saranno inevitabilmente alcune modifiche alla viabilità, che provvederemo a segnalare per tempo. E qualche disagio per residenti e cittadini, ma siamo certi che non mancherà la collaborazione di tutti, in vista di questo importantissimo traguardo». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su