Tari, ecco il regolamento: la quota fissa varia in base ai componenti della famiglia

Tari, ecco il regolamento: la quota fissa varia in base ai componenti della famiglia

 

Via libera al nuovo regolamento Tari e alle nuove tariffe per l’anno 2020: l’approvazione è arrivata direttamente dl consiglio comunale di Soverzene. 

A tale proposito, le novità sono state presentate alla cittadinanza durante un incontro, organizzato lo scorso 9 gennaio in sala culturale.
Entrando nello specifico, il nuovo sistema sarà parametrato in base ai reali conferimenti del rifiuto secco indifferenziato e non più basato sulla superficie della propria abitazione. E sarà composto da una quota fissa che varierà in base al numero dei componenti del nucleo famigliare e comprende un numero limitato di svuotamenti del secco. La quota variabile, invece, è calcolata dagli ulteriori svuotamenti rispetto alla franchigia, determinata in 10 euro per ogni svuotamento.

Di seguito, il dettaglio.

Svuotamenti compresi nella quota fissa (nucleo + 1):
Nucleo 1 persona: 2 svuotamenti
Nucleo 2 persone: 3 svuotamenti
Nucleo 3 persone: 4 svuotamenti

Infine, sono previste agevolazioni per le utenze che praticano il compostaggio domestico e gli anziani che dimorano nelle case di cura.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su