Sportful, è doping per il vincitore Zen: «Valuteremo azioni legali»

Sportful, è doping per il vincitore Zen: «Valuteremo azioni legali»

Il dubbio è diventato certezza. E la certezza, ufficialità. Il Tribunale nazionale antidoping annulla la vittoria di Enrico Zen alla Sportful Dolomiti Race. E infligge quattro mesi di squalifica al ciclista vicentino. In seguito a un controllo disposto dalla Nado, lo stesso Zen era stato riscontrato positivo alle sostanze Triamcinolone acetonide e suo metabolita – Catina.

TOCCA AI LEGALI
Dal canto suo, il comitato organizzatore della granfondo, guidato da Ivan Piol, prende atto della sentenza e si riserva alcuni giorni per analizzare con i propri legali di fiducia le strade da intraprendere.

ALBO D’ORO
Nell’albo d’oro della manifestazione, quindi, non trova più spazio il portacolori del team Mobilzen Trek Gist. E il vincitore della venticinquesima Sportful Dolomiti Race di Feltre diventa Stefano Cecchini (cicli Copparo), per la terza volta sul gradino più alto del podio, dopo il trionfo nel 2015 e il bis un anno più tardi. Tornando alla classifica generale, Fabio Cini balza quindi al secondo posto e terzo è Paolo Castelnovo (Mp Filtri). 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su