Sostenibilità ambientale: dai giovani l’ultima chiamata

Sostenibilità ambientale: dai giovani l’ultima chiamata

Formazione e confronto pubblico. I giovani discutono del futuro. Quello del pianeta, che alla fine è anche il loro futuro. Perché il cambiamento climatico è una triste realtà, che può essere fermata. 

Come? Gli studenti bellunesi proveranno a rispondere alla domanda con alcuni esperti. Sabato prossimo (8 maggio), in occasione della Giornata della sostenibilità ambientale, che metterà a confronto istituzioni, amministratori e scienziati.

Si comincia alle 10, con “Climate change: quale  futuro? La speranza dalla tecnologia?”, un incontro con Fabio Orecchini, professore ordinario di “Sistemi per l’Energia e l’Ambiente”, direttore del Dipartimento di Ingegneria della Sostenibilità, Direttore del CARe –Centro di Ricerca sull’auto e la sua evoluzione, Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma, e autore del saggio “La società no oil”.

A seguire, l’illustrazione del progetto CanBe Carbon Neutral Belluno, ideato proprio dagli studenti bellunesi. Ci sarà anche l’intervento del professor Simone Bastianoni dell’Università di Siena e un confronto tra gli studenti e i maggiori attori politici ed economici della provincia sul futuro sostenibile del territorio.

L’appuntamento potrà essere seguito in diretta streaming dal sito  www.studentibelluno.it

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su