Paura per la frana di Busa del Cristo: evacuate le abitazioni

Paura per la frana di Busa del Cristo: evacuate le abitazioni

Il meteo ha dato qualche ora di tregua. Le frane no. Al momento preoccupa quella storica di Perarolo, la cosiddetta “Busa del Cristo”, che di religioso non ha proprio niente. Anzi. Da decenni turba i sonni degli abitanti. E questa sera, attorno alle 19, ha alzato il livello di guardia. 

La sala operativa del Ccs (Centro coordinamento soccorsi) e il sindaco hanno deciso di disporre l’evacuazione delle case. Quanto meno di quelle che si trovano tra la piazza della chiesa e le rive del Boite, dirimpetto alla frana. Il problema è proprio lì: la confluenza tra il torrente cadorino e il Piave. Se la frana scende, si rischia l’effetto tappo sull’alveo dei due corsi d’acqua.

La frana si era già mossa qualche inverno fa, sempre a dicembre. E anche allora era stato necessario evacuare gli abitanti. I monitoraggi in ogni caso andranno avanti anche nelle prossime ore. Intanto la Protezione Civile regionale ha disposto i mezzi necessari a un eventuale intervento in alveo.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su