Nuove deleghe a Palazzo Rosso: il sindaco si affida a quattro consiglieri

Nuove deleghe a Palazzo Rosso: il sindaco si affida a quattro consiglieri

Quattro consiglieri per quattro deleghe. A Palazzo Rosso sono stati redistribuiti i compiti. Da oggi, sindaco e assessori avranno un aiuto importante per sanità, scuola, patrimonio e usi civici. Sono queste le deleghe assegnate con apposita delibera. O meglio, «incarichi di studio e approfondimento» come si legge nel documento di conferimento.

A Massimo De Pelligrin il compito di approfondire le tematiche relative ai beni di uso civico. A Ermano De Col, decano del consiglio comunale, il patrimonio edilizio e la sua valorizzazione. Per il dottor Giangiacomo Nicolini, la materia della programmazione sanitaria e il monitoraggio delle conseguenze del nuovo piano socio-sanitario regionale. Infine, a Nadia Sala l’approfondimento dei bisogni educativi e delle necessità del mondo della scuola.

«Assessori e sindaco si fanno sempre in quattro per studiare, approfondire le materie, trovare delle soluzioni e poi sottoporle alla giunta e al consiglio. Certo è che le materie sono così tante che è veramente molto difficile stare dietro a tutto – commenta il sindaco, Jacopo Massaro -. Sapere di poter contare sull’aiuto di alcuni consiglieri che hanno dato la propria disponibilità è estremamente importante e rassicurante. Si tratta di consiglieri che si sono sempre distinti per il loro impegno. Auguro loro un buon lavoro».

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su